Ricerca archeologica

Ricerca archeologica

Promotore dei primi moderni scavi archeologici nel Trentino nell'ultimo ventennio dell'Ottocento, soprattutto grazie all'iniziativa dell'archeologo roveretano Paolo Orsi, il Museo Civico a partire dagli anni Sessanta del secolo scorso ha avviato una serie di indagini archeologiche sul territorio nel Basso Trentino ed ha condotto scavi stratigrafici in siti di epoca pre-protostorica, romana e medievale, avvalendosi anche della collaborazione di altre istituzioni, fra cui il Centro Studi Lagarini e l'Università di Trento.

Per ricostruire il paesaggio e l'economia antichi e per datare i contesti archeologici, il Museo civico di Rovereto si è dotato di un laboratorio di archeozoologia e di un laboratorio di dendrocronologia.

La ricerca archeologica si avvale anche del contributo di altre sezioni e laboratori museali, come la geologia, la zoologia e la botanica, attuando il prezioso principio di interdisciplinarietà che ha sempre caratterizzato l’attività scientifica dell’istituzione roveretana.

 
Scroll to Top