EcoNews n. 45

EcoNews n. 45

febbraio - maggio 2013

FIRST® LEGO® League, scienza e robotica a mattoncini in finale a Rovereto
la tensione è palpabile, ma con aria disinvolta i due appoggiano il frutto del loro lavoro sul tavolo; tra qualche manciata di secondi si vedrà se i loro sforzi avranno esito positivo…

Gli appuntamenti

Appuntamenti al Museo
Se una rondine non fa primavera, ad annunciare la bella stagione arrivano i Giovedì della Botanica. E inoltre, i nuovi appuntamenti per bambini e ragazzi del ciclo 'Al Museo con mamma e papà', gli eventi di Discovery 2013, le domeniche all'aria aperta tra scienza e natura nella cornice di Sperimentarea o all'osservatorio astronomico sul Monte Zugna.

Dentro gli eventi

FIRST® LEGO® League, 23 squadre in campo per il primo titolo nazionale
FIRST® LEGO® League, il campionato mondiale di scienza e di robotica a mattoncini che attualmente sta coinvolgendo oltre 200.000 ragazzi tra i 10 e i 16 anni e decine di migliaia di volontari in 60 diverse nazioni, ha fatto il suo esordio anche in Italia, con il Museo Civico di Rovereto come referente nazionale e la città di Rovereto quale sede primaria. La sfida culminerà l'8 e 9 marzo al Palasport di Rovereto, dove le 23 squadre selezionate nelle tre semifinali di Rovereto, Genova e Pistoia si metteranno in gioco per conquistare il titolo nazionale e qualificarsi alla finale mondiale di St. Louis, negli Stati Uniti.

Spazio ricerca

Vajont: sul pendio che fu dilavato dall'ondata scoperta un'orchidea, specie nuova per la scienza
Il conservatore onorario del Museo Civico di Rovereto, Giorgio Perazza, al centro dell'importante rinvenimento nell'ambito del lavoro di costante osservazione e mappatura del territorio finalizzato all' “Atlante corologico delle orchidee dell'Italia nord-orientale” di prossima pubblicazione da parte del Museo.

Filo diretto

Il giallo di Ramses III: svelata la vera storia
Il nostro corrispondente al Cairo Rafik Jabbour ci segnala una notizia pubblicata nel dicembre scorso dal quotidiano “Al-Ahram” e rilanciata dalle maggiori agenzie di stampa internazionali: un nuovo studio prova che il grande faraone della XX dinastia venne ucciso. Probabilmente, nell'ambito di una congiura fomentata dal figlio Pentawer. Analisi del Dna supportano anche l'ipotesi che la mummia anonima conservata al Museo Egizio del Cairo sia lo stesso Pentawer, morto dopo il delitto.

La sezione

M'illumino di meno
15 febbraio 2013 Giornata Internazionale del Risparmio Energetico

 
Scroll to Top