Dry Peel

Dry Peel

esperimenti con le rocce

Il DRY PEEL è un metodo semplice e rapido per osservare al microscopio un campione di roccia sedimentaria. L’osservazione dei fossili e del sedimento che li ospita permette di conoscere la “storia” dell’ambiente in cui la roccia si è formata. Il fossile, come gli organismi viventi, rappresenta un indicatore ambientale importante, poiché offre informazioni precise sulle caratteristiche fisiche e chimiche del suo habitat. 

Il procedimento consente di riprodurre fedelmente la roccia e il suo contenuto trasferendone l’impronta su un foglio di acetato. Questo foglio, bloccato tra due vetrini e chiuso in un supporto per diapositive, può essere poi osservato con un semplice proiettore, una lavagna luminosa o un microscopio a luce trasmessa.

Il Dry Peel, proposto alle scuole dal Laboratorio didattico di Scienze geologiche del Museo Civico di Rovereto, ha riscosso grande successo al Festival della Scienza di Genova 2006, ed è stato realizzato anche con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto.

Il Museo Civico ha predisposto un kit contenente tutto il necessario per riprodurre l'esperimento, in vendita presso il bookshop e acquistabile anche on line.

DescrizioneKit in scatola per l'esperimento del Dry Peel
 
Scroll to Top