Numismatica

Numismatica romana

La collezione di monete romane, nata dal nucleo donato da Fortunato Zeni, si compone di oltre 2000 pezzi di bronzo e d'argento, provenienti sopratutto dal basso Trentino.
Poco più di cento sono le emissioni repubblicane, fra cui figurano pezzi aes grave e alcuni relativi nominali (semisse, triente, quadrante, sestante ed oncia), ed esemplari di denarii in argento, riferibili a diversi magistrati monetali.
Ricca invece la serie di emissioni imperiali, da Augusto (27 a.C. - 14 d.C.) alla caduta dell'Impero Romano d'Occidente nel 476 d.C.

Nelle immagini...
- Denario di Gaius Cato
(123 a.C)
- Grande bronzo di Traiano
(98 - 117 d.C)

 
Scroll to Top