Art. 1 - Denominazione e sede

1. E' istituita una Fondazione di partecipazione denominata “Museo civico di Rovereto”, di seguito nominata “Fondazione”.

2. Tale Fondazione è una organizzazione senza fine di lucro che costituisce l’evoluzione del Museo civico di Rovereto, fondato il 1 agosto 1851 dalla “Società del Museo civico”, il cui statuto fu approvato con I.R. Decreto ministeriale n. 15654/753 di data 7 luglio 1853. Iscritto tra i musei italiani ai sensi della legge 22 settembre 1960, n. 1080, il museo è stato gestito dalla “Società Museo civico” fino al 28 dicembre 1983, data di sottoscrizione dell’atto di donazione al Comune di Rovereto. Il Ministero dell'università, della ricerca scientifica e tecnologica, con decreto di data 7 ottobre 1992, ha iscritto il Museo civico nello schedario dell'anagrafe nazionale delle ricerche e la Commissione Scientifica CITES ha riconosciuto, ai sensi del Decreto Ministeriale 28.03.94, il Museo civico idoneo all'iscrizione nel registro delle istituzioni scientifiche per l’attività sancita dalla Convenzione di Washington con codice IT009. Il Museo civico di Rovereto fa parte del sistema museale trentino ai sensi della L.P. 15/2007.

3. La Fondazione è costituita dal comune di Rovereto. Possono divenire fondatori altri soggetti secondo le modalità di cui al successivo art.4.

4. La Fondazione ha sede legale nel comune di Rovereto.

 
Scroll to Top