Art. 13 - Fondo di dotazione

1. Il fondo di dotazione costituisce il patrimonio della Fondazione; è composto dai conferimenti in denaro ed in beni effettuati dai Fondatori per entrare a far parte della Fondazione.

2. I beni demaniali o del patrimonio indisponibile che vengano concessi alla Fondazione per la loro gestione, conservano la loro natura demaniale, restano soggetti alle norme di legge che li riguardano ed ai relativi atti di concessione e saranno restituiti agli Enti cui appartengono, con le eventuali addizioni, in caso di scadenze delle concessioni e comunque in caso di estinzione della Fondazione.

3. I rapporti tra la Fondazione ed il comune di Rovereto o altri comuni, e concernenti beni patrimoniali degli stessi enti, sono regolati da appositi titoli contrattuali o concessori.

4. Tale patrimonio può essere successivamente incrementato da contributi, donazioni, eredità, lasciti, legati ed erogazioni in genere di altri soggetti pubblici e privati espressamente destinati ad accrescere il patrimonio della fondazione. 

5. Il patrimonio è vincolato al perseguimento degli scopi della Fondazione e i relativi organi devono preservarne l’integrità. Non può in ogni caso disporsi del diritto di proprietà degli immobili conferiti dai fondatori o costituire diritti reali parziali o di garanzia su di essi.

 
Scroll to Top